alpecimbrabike
 
Eventi bike ok

Trentino bike

itinerari in Bici da corsa in Trentino

Passo Coe: una tappa ciclistica da favola

Tappa Passo Coe: rivivi le grandi storie dei campioni del ciclismo

Qualcuno di voi ricorda la favola di Cadel Evans al Giro d'Italia?
Nel 2002 aveva avuto una giornata di gloria conquistando la maglia rosa durante la tappa Conegliano-Corvara, il ciclista per la prima volta ammirava le dolomiti ed arrivando settimo al traguardo a 58" da Perez Cuapio, diventava leader del Giro. Primo australiano nella storia del ciclismo in maglia rosa.

tappa Corvara Passo Coe giro d italia 200217 h

Purtroppo la tappa successiva fu un inferno per il giovane non ancora campione del mondo (nel 2009 vincerà la maglia iridata durante la prova in linea di Mendrisio), la dolomitica tappa Corvara-Folgaria lo stronca proprio sull'ascesa finale a 9 km dall'arrivo.
Colpevole una crisi di fame, lungo la salita di Passo Coe le sue gambe non giravano più e giunge al traguardo con più di un quarto d'ora di ritardo cedendo la maglia a Paolo Savoldelli che poi vinse il Giro.

passo coe 1

Quel giorno Evans inventava i tornanti sui rettilinei e nessuno avrebbe scommesso sul grande futuro nel ciclismo che poi ha avuto: sicuramente una sconfitta di cui poi ha fatto tesoro. 

Questa storia ci fa capire che la salita al Passo Coe da Calliano è very strong ma se volete rivivere la giornata del ciclista Pavel Tonkov che in quel 31 maggio 2002 invece arrivò primo Passo Coe vi aspetta, organizzatevi con una buona dose di zuccheri, banane e borraccie energetiche.

passo coe 2

Il giro è molto bello e in giornate limpide descrive un paesaggio fantastico. Gli itinerari per arrivare in questa zona sono molti, si può scendere da Roana fino a Pedescala, poi salire il Sommo ed arrivare finalmente al Passo Coe a pochi km da Folgaria. Oppure facendo lo stesso itinerario fino a Pedescala si può salire da Arsiero/Barcarola fino a Tonezza e poi dritto fino al Toraro/Valbona per arrivare facilmente al Passo Coe.


Il percorso ideale però sono i 18 km del Giro d'Italia  Calliano - Passo Coe tra gli itinerari dedicati alla Bici da Corsa dell'Alpe Cimbra: una prova per veri scalatori amanti delle Classiche e senza il timore di affrontare un dislivello in salita di 1400 metri con la propria bici da strada.
Venite a provare questo percorso, vivrete la vera ebrezza di un tappone dolomitico e resterete incantati dai panorami genuini di montagna 

passo coe 3

Uno spettacolo degno di nota è la prima parte di tracciato che si snoda sotto l'arroccato Castel Beseno (362m), un tratto di strada molto assolato e da fare con prudenza per evitare le prime "crisi alla Evans".
Per fortuna una serie di gallerie scavate nella roccia possono servire ad acquietare il calore oltre che a fare una prima pausa boraccia se ne sentite il bisogno.

passo coe 4

L'altezza percorsa è già molta e dando un'occhiata in giro vedrete lo spettacolare paesaggio dell'Alpe Cimbra, le pittoresche gole dove si snoda il tracciato e le roccie a strapiombo sulla Vallagarina, un po' più in sù ecco apparire Folgaria (1166m). Arrivate in paese potete scegliere se attraversare il centro (e fare approvvigionamento di bevande e cibo) oppure continuare sulla strada statale verso la zona di Fondo Grande, attraverso una buona strada asfaltata che si snoda tra i pascoli e gli impianti sciistici  (1250m). 

Da qui inizia il durissimo tratto conclusivo, il momento in cui capiremo se mai saremmo stati degni di portare la maglia rosa. Inizia dopo la galleria artificiale che passa sotto le piste da sci all'altezza della località Fondo Piccolo (1474m).
Superato il villaggio si cambia versante del vallone e sempre in forte ascesa si passa attraverso boschi e pascoli, da qui in poi abbiamo altri dislivelli più facili e un piacevole rettilineo che si snoda tra i verdissimi boschi della zona fino ad arrivare finalmente al traguardo di Passo Coe dove vi aspetta il Bike Chalet Osteria Coe per rifocillarsi.

passo coe bike

Se siete riusciti ad arrivare fin qui levate le mani al cielo e sentitevi pure campioni delle due ruote. Un bel sorriso finale immortalato con un bel selfie #passocoe e concedetevi il meritato riposo guardando dall'alto Museo Base Tuono e il lago Coe che lo incornicia.

P.S. Per tutti coloro che la gamba la devono ancora fare per affrontare un tappone di tal sorta, vi consigliamo una efficiente E-Bike che vi farà provrare il brivido del traguardo lasciandovi ancora fiato per godere pienamente della vostra vacanza. Al Bike Chalet Osteria Passo Coe Bike Friendly potete ricaricare la vostra E-bike e se necessario troverete completa assistenza per ogni tipo di bici.

lago coe bike 

 

Icona bici 1

 Bike Trail:
percorsi Gpx, Kml, Pdf

 

Icona mappa 1

 Mappa 3d:
vola sull'Alpe Cimbra

 

Icona app1

 App Outdoor:
vivi il Trentino su mobile