Scopri gli itinerari per la Mountain Bike & Fat Bike in Trentino

In mountain bike tra i Forti del confine austriaco

In mountain bike tra i Forti del confine austriaco

Siete pronti ad un mega-tour in Mountain Bike attraverso i crinali dei dossi folgaretani?

Se volete passare la vostra giornata in sella alla mountain bike sfidando sentieri tra i boschi, pascoli e vecchie postazioni della Prima Guerra Mondiale, raggiungete Serrada e riempite bene la borraccia per uno dei tour più lunghi e spettacolari dell'Alpe Cimbra.

Il tracciato Tour delle Somme è un percorso impegnativo che attraversa due delle postazioni difensive austro-ungariche più importanti del fronte della Prima Guerra Mondiale, due fortezze che potrete raggiungere pedalando lungo salite e discese sterrate immerse nella verde natura dell'Alpe Cimbra.

passo sommo bike 1

Dal paese "Futurista" di Serrada raggiungete l'impianto di risalita che porta al Rifugio Baita Tonda, qui avrete una duplice scelta a vostra disposizione: caricare le biciclette sulla panchina della seggiovia e farvi cullare fino in cima, oppure imbracciare il manubrio della vostra bicicletta e prendere l'ex strada militare che porta al Forte Dosso delle Somme.

Qualsiasi sarà la vostra scelta, a parte la fatica, il risultato sarà lo stesso e potrete godere del fantastico spettacolo naturale del Dosso della Martinella: boschi sempre verdi e cespugli di frutti di bosco profumano l'aria fresca che metro dopo metro, pedalata dopo pedalata, vi farà sorridere e venire il buon umore.

passo sommo bike 2

Arrivati in cima seguite il percorso che sale sul monte e raggiungete la prima postazione di difesa austro-ungarica Forte delle Somme, una imponente fortezza in cemento armato che venne pesantemente bombardato dagli italiani nei primi giorni di guerra del 1915 con bombe e granate lanciate dal vicino Passo della Borcola. Nonostante tutto le strutture resistettero bene e vennero riutilizzate come base d'appoggio per la Strafexpedition della fanteria austro-ungarica del Maggio 1916.

I segni della guerra si notano bene oltre che sul Forte stesso, anche nel paesaggio intorno dove è facile imbattersi in qualche cratere dovuto a qualche esplosione durante i combattimenti. Se avete intenzione di avventurarvi in quel che resta del Forte state bene attenti a dove mettete i piedi, sia per le possibili frane data la struttura instabile, sia per le possibili vipere che potrebbero starsene a prendere il sole ben mimetizzate tra i massi.

passo sommo bike 3

Seguendo il crinale del monte, passiamo per il crocicchio dei Camini e raggiungiamo l'imponente Forto di Sommo Alto, il percorso qui non sarà dei più semplici quindi dissetatevi bene prima di partire con le vostre borracce e iniziate a salire in direzione del Rifugio Stella d'Italia. Qui potrete godere di una vista mozzafiato sul Passo del Sommo e vi renderete subito conto del perchè il Forte che avete raggiunto fosse di importanza vitale per il controllo del confine austro-ungarico.

Ora preparatevi ad una meritata discesa lungo il sentiero che porta in direzione del passo, godetevi la dolce corsa tra gli alberi e circa a metà percorso in località Caserma, girate a sinistra per scendere ancora più velocemente lungo il versante della montagna che vi farà sbucare direttamente al campo da Golf di Costa.

Ritornati ad un altitudine minore e più vicini al centro di Folgaria, il clima intorno diventerà più frenetico e "turistico", quindi al bivio che troverete girate a sinistra e tornate a pedalare in salita verso luoghi più wild ed adatti al tracciato avventuroso che state affrontando.

passo sommo bike 4

Raggiunto l'abitato di Francolini avrete a vostra disposizione ancora la famosa duplice scelta: raggiungere il Rifugio Stella d'Italia con la seggiovia o avventurarsi per i sentieri che salgono sul monte attraverso i boschi... a voi la scelta!

Arrivati al rifugio riprendete velocemente il tratto in media salita che avete percorso all'andata fino quasi al Forte del Dosso del Sommo: seguite il suo versante est seguendo la segnaletica e il sentiero sterrato che scende ripido sulla destra e lanciatevi a tutta birra verso la conca di Fondo Piccolo. Attraversate il centro e dirigetevi verso il tratto finale del mega percorso delle Somme, la pista di collegamento vi farà arrivare velocemente a Fondo Grande dove tramite una comoda strada asfalta seguendo in direzione Folgaria arriveremo di nuovo alla stazione della seggiovia della Martinella a Serrada.

passo sommo bike 5

Stoppate il cronometro e prendetevi il meritato riposo per tirare le vostre "somme", a seconda delle vostre scelte avrete percorso tra i 20 e i 30 chilometri su un dislivello di 850 metri, se ci avete messo meno di 3 ore potete dirvi dei professionisti della mountain bike, se ci avrete messo di più non è un problema, l'importante è che il percorso vi abbia arricchito ed insegnato qualcosa in più dei fantastici scenari dell'Alpe Cimbra.

Icona bici 1

 Bike Trail:
percorsi Gpx, Kml, Pdf

 

Icona mappa 1

 Mappa 3d:
vola sull'Alpe Cimbra

 

Icona app1

 App Outdoor:
vivi il Trentino su mobile