825-Carbonare - Cùeli

È l’acqua il tema di questo percorso, l’acqua del torrente Astico. E l’acqua ci accompagna veramente, e per un lungo tratto, sul sentiero che le è dedicato (il «Sentiero dell’acqua»), un bellissimo sentiero tematico munito di bacheche illustrative che da Carbonare conduce fino al minuscolo maso di Cùeli dove, tra le antiche case e le macine del suo mulino idraulico, il mulino Cùel, il tempo sembra essersi proprio fermato. La frescura del torrente, i boschi di latifoglie e resinose che ci avvolgono, la gola stretta tra alte pareti di roccia (la «Spèr») che attraversiamo in sella alla mtb, le pozze, le cascatelle e il minuscolo abitato che ci accoglie ci danno una nuova dimensione del tempo, una dimensione che sa di silenzio, di natura e di storia.

Difficoltà
Medio
Durata
20 min
Lunghezza
4,9 km
Altitudine massima
1137 m
Dislivello in salita
99 m
Dislivello di discesa
98 m
Percorso per famiglie
Medio
Lunghezza per E-Bike
Breve
Percorso ad anello

Categoria: Itinerari Mountain Bike, Itinerari E-Bike — Località: Folgaria


Punto di partenza
Da Carbonare - loc. Zobeli (1072 m)
Coordinate:
Geogr. 45.935081 N 11.226749 E
UTM 32T 672622 5089245

Punto di arrivo
A Carbonare - loc. Zobeli

Descrizione del percorso
In prossimità del bivio per Nosellari e alla zona artigianale, seguiamo la stradina sterrata che si stacca dalla SS350, sulla destra, e che si inoltra nel bosco in direzione del torrente Astico. Dopo un breve tratto deviamo ancora a destra (segnaletica) e dopo una breve salita ci immettiamo sulla stradina asfaltata che conduce al Soggiorno S.Filippo Neri. Dopo circa 50 m svoltiamo a sinistra (segnaletiche) seguendo la strada sterrata che in breve ci porta, in discesa, al torrente e al ponte della Sper. Superiamo il torrente e dopo una brevissima salita svoltiamo a destra (segnaletica) attraversiamo il torrente guadandolo, guadagnamo la riva orografica sinistra e per bella stradina sterrata ci spingiamo fino all'abitato di Cùeli. Arriviamo in prossimità del Mulino Cùel. Per il rientro torniamo per la stessa stradina ma, giunti in prossimità del ponte della Sper, anziché attraversare il ponte, scendiamo lungo la riva destra del torrente (assolutamente da sconsigliare in caso di piene o di ghiaccio), nel tratto finale accompagnamo la bici a mano e approdiamo al Pont dei Mirandoi. Svoltiamo a sinistra (segnaletica) e in breve torniamo a Carobonare, al punto da dove siamo partiti.

google.maps.MapTypeId.HYBRID 1 1 1 1 1 1 2 #a79a12 Distance Elevation Speed Heart Rate Distance: {0} {2} Elevation: {1} Distance: {0} {2} Speed: {1} Distance: {0} {2} Heart Rate: {1}

Punti di interesse
1 – Torrente Astico
2 – Mulino Cuel
3 – Antico maso della Porta